La parabola dell’acquedotto

“C’era una volta un paese su una collina che aveva una bellissima e buonissima fonte d’acqua sulla collina antistante. In questo paese vivevano due amici che avevano lo stesso sogno questi due amici volevano diventare le persone di maggior successo nel loro paese; erano giovani, avevano voglia di intraprendere e non li spaventava l’idea di dover lavorare, ma volevano potersi considerare persone di successo quindi stavano sostanzialmente aspettando l’opportunità che potesse portarli al raggiungimento del loro sogno.

Ad un certo punto il sindaco si rese conto che nel paese non c’era abbastanza acqua e decise che avrebbe pagato chiunque avesse portato acqua al paese. Il lavoro era molto semplice, riempire dei secchi alla fonte, e versare l’acqua nella cisterna del paese. Un lavoro molto semplice ma molto importante per la città.”

Guarda il video in cui Lorenzo ci finisce di raccontare la parabola e ci spiega la morale.

La parabola dell’acquedotto

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *